Image Alt

Vini Rossi

Visualizzazione di tutti i 8 risultati

  • bottiglia di barbera Monferrato Aresca

    Barbera del Monferrato DOC è la versione di Barbera più giovane. Il vino ha uno piacevole bouquet fruttato con note di ciliegia e fragola. Il gusto è fresco e vivace, con sentori di frutta rossa. Si sposa bene con la cucina mediterranea.

    Varietà: 100% Barbera.

    Vigneti: vigne giovani situate nella zona di Monferrato. Resa d’uva di 10 tonnellate/ettaro. Raccolta manuale.

    Vinificazione: fermentazione alcolica controllata dalla temperatura con macerazione breve sulle bucce.
    Poi l’invecchiamento in serbatoio d’acciaio per almeno 3 mesi.

    Gradazione alcolica: 12,5-13 % vol.

    Note di degustazione: colore rosso rubino. Il naso è profumato con intensi sentori di frutta rossa come ciliegia e fragola.
    Il gusto è fresco e vivace con sentori di frutta rossa.

    Abbinamenti: Ideale con piatti di pasta, pollo e piatti delicati.

  • bottiglia di Barbera La Rossa - Aresca

    La Rossa è il sinonimo del vitigno Barbera perché evoca il caratteristico colore rosso brillante dei vini. La Barbera d’Asti può fregiarsi della tipologia “Superiore” per i vini prodotti con le migliori uve e dopo invecchiamento minimo di 6 mesi in legno.

    Denominazione: Barbera d’Asti DOCG Superiore

    Vitigno: 100% Barbera

    Grado alcolico: 14-14,5% vol.

    Vigneti: esposizione sud-est nella del Monferrato Astigiano. Resa di uva 90 qli/ha massima. Vendemmia manuale.

    Vinificazione: macerazione sulle bucce per 10/12 giorni. Fermentazione a temperatura controllata a 26-28 °C. Affinamento minimo di 6 mesi in legno e almeno 6 mesi in bottiglia prima della messa in commercio.

    Note di degustazione: colore rosso rubino brillante. Il profumo è elegante con note di ciliegia matura e lampone. Il gusto è pieno, elegante con note di frutti rossi e un elegante finale di vaniglia.

    Abbinamento: ideale con primi piatti a base di carne, arrosti e bolliti misti.

  • bottiglia di Barbera d'Asti LA MORETTA Aresca

    La Barbera d’Asti “La Moretta” è ottenuto dall’assemblaggio di diversi vigneti nell’area del Monferrato. Affina in acciaio e rappresenta la nostra interpretazione di Barbera più fresca, fruttata e di più facile approccio.

    Denominazione: Barbera d’Asti DOCG

    Vitigno: 100 % Barbera

    Vigneti: esposizione est, sud e ovest. Terreno calcareo argilloso, con buona presenza di sabbia e limo. 

    Gradazione alcolica: 13,5% vol.

    Vendemmia: manuale

    Vinificazione: in vasche di acciaio. Macerazione sulle bucce per 7-8 giorni. Fermentazione a temperatura controllata a 24-26 °C. 

    Affinamento: Matura almeno 6 mesi in vasche d’acciaio e 3 mesi in bottiglia.

    Note di degustazione: colore rosso rubino con riflessi violacei. Il profumo è fruttato con note di ciliegia e fragola. Al gusto è fresco, elegante e di grande bevibilità

    Abbinamenti: primi e secondi piatti. 

  • bottiglia di vino rosso - barolo di Aresca Vini

    Il Barolo è definito il re dei vini e il vino dei re, fa parte dei vini piemontesi più famosi tutto il mondo. Il Barolo Aresca è prodotto secondo un disciplinare che prevede lunghe macerazioni sulle bucce e maturazione in botte di legno grande. Un Vino Barolo di rara eleganza con profumi ampi e intensi e di grande struttura, che può invecchiare in cantina per anni ma già godibile dopo pochi mesi dal rilascio.

    Vitigno: 100% Nebbiolo

    Vigneti: esposizione sud, sud-est e sud-ovest. Terreno calcareo con componente argillo-limosa. Resa di uva per ettaro di 8 ton/ettaro. Vendemmia manuale.

    Vinificazione: macerazione sulle bucce per circa 20 giorni e fermentazione a temperatura controllata a 30-32 C°. Maturazione in botti grandi di legno per 2 anni e per almeno 6 mesi in bottiglia prima della vendita.

    Note di degustazione: rosso intenso con riflessi granata. Il profumo è ampio, avvolgente e complesso con sentori frutti rossi accompagnati da note speziate e balsamiche. Il gusto è armonico, avvolgente e dai tannini setosi.

    Abbinamenti: ideale con selvaggina e brasati. Ottimo come vino da meditazione.

  • bottiglia di vino rosso Dolcetto Ovada Aresca

    Dolcetto di Ovada è un vino rosso fruttato con un retrogusto persistente secco. È morbido ed
    equilibrato con note fragranti e fruttate. È il vino rosso quotidiano perfetto a tutto pasto.
    Varietà: 100% Dolcetto
    Vigneti: situati sulle colline del Monferrato. Resa di uva di 8 ton/ettaro.
    Vinificazione: fermentazione alcolica a temperatura controllata con macerazione sulle bucce di 7-8 giorni. Affinamento in acciaio per almeno 6 mesi.

    Gradazione alcolica: 13% vol.
    Note di degustazione: colore rosso rubino. Sapore particolarmente fruttato con note di prugne e
    more.
    Abbinamento: perfetto a tutto pasto. Ideale con il bollito misto.

  • bottiglia di rosso con Grignolino di Asti di Aresca

    Il Grignolino è tra i più antichi e nobili vitigni autoctoni del Piemonte e la sua produzione è limitata all’interno della zona del Monferrato. Il Vino Grignolino ha caratteristiche di finezza, eleganza e leggerezza difficilmente paragonabili con altri vini rossi.

    Vitigno: 100% Grignolino

    Vigneti: principalmente est e sud-est situati nel Monferrato Astigiano.

    Vendemmia: manuale

    Vinificazione: macerazione sulle bucce per circa 6/7 giorni e temperatura controllata a 25-27 °C. 

    Affinamento: matura almeno 4-5 mesi in acciaio prima dell’imbottigliamento.

    Note di degustazione: colore rosso cerasuolo scarico. Profumo di rosa e pepe bianco. Al gusto si ripropongono le note di rosa e frutti espressi all’olfatto.

  • bottiglia di nebiolo d'alba - ARESCA

    Il Nebbiolo d’Alba è un vino realizzato al 100% con uva nebbiolo, coltivata sulle colline del Piemonte in particolare tra alba e langhe. Invecchia in legno per sei mesi. Il naso, morbido e profumato all’inizio, diventa etereo nel tempo con note di frutta rossa e spezie. Il sapore è asciutto con buoni sentori di viola, lampone e mandorle. Per le sue caratteristiche, Nebbiolo si possono fare abbinamenti con la carne rossa e brasato.
    Varietà: 100% Nebbiolo
    Vigneti: Situati nella zona di Langhe-Roero con esposizione sud. Resa in vigneto di 9 tonnellate/ettaro massimo. Raccolta manuale.
    Vinificazione: fermentazione e macerazione alcolica a temperatura controllata per 8 giorni. Invecchiamento in legno per 12 mesi e 6 mesi in bottiglia prima della vendita.
    Gradazione alcolica: 13,5-14 % vol.
    Note di degustazione: naso ampio ed etereo con note di viola, frutta rossa e spezie. Il gusto ha una buona struttura con note di frutta rossa e finale tannico liscio.
    Abbinamenti: ideale con carne rossa, brasato e formaggio.

  • bottiglia di Nizza Aresca

    Il Nizza DOCG è la più importante denominazione a base Barbera in Piemonte. La produzione del Nizza è consentita in solo 18 comuni intorno a Nizza Monferrato, territorio considerato particolarmente vocato alla coltivazione del vitigno Barbera. Il disciplinare richiede i vigneti con le migliori esposizione (da sud-est a sud-ovest), rese molto basse di uva per ettaro (7 t/ha) e un invecchiamento minimo di 18 mesi, di cui almeno 6 mesi in legno. Nizza “San Luigi” è il vino simbolo della nostra azienda ed il nome è dedicato a Luigi Aresca, la prima generazione dell’azienda, che ha sempre creduto nelle potenzialità di questo grande vitigno piemontese. 

     

    Denominazione: Nizza DOCG

    Vitigno: 100% Barbera

    Vigneti: esposizione sud nell’area di Nizza Monferrato. Terreni costituiti da marne argillose-calcaree con prevalenza di limo. Resa di uva 70 qli/Ha massima. Vendemmia manuale.

    Vinificazione: macerazione sulle bucce per almeno 15/18 giorni. Fermentazione a temperatura controllata a 28-30 °C. Affinamento di 12 mesi in legno e almeno 6 mesi in bottiglia prima della messa in commercio.

    Note di degustazione: vino di grande struttura, eleganza e dal grande potenziale per l’invecchiamento. Colore rosso, profumo intenso con note di frutta rossa matura e tabacco. Il gusto è pieno, corposo, con note di ciliegia matura, tabacco ed un delicato finale speziato.

    Abbinamento: ideale con carne rossa e selvaggina ma puoi gustare Nizza San Luigi anche come vino da meditazione.